Consorzio Tutela Doc Friuli Latisana

Doc Friuli Latisana
 
Istituzionale
 
Produttori
 
Vini
 
Eventi
 
Contatti
 
Links

Statuto

Art. 16 – CONVOCAZIONE DELL’ASSEMBLEA.
L’assemblea si riunisce almeno una volta all’anno entro sei mesi dalla chiusura dell’esercizio sociale ed è convocata, sia in via ordinaria che straordinaria, dal Consiglio d’Amministrazione tutte le volte che esso lo ritiene opportuno, su richiesta di almeno 1/5 (un quinto) dei consorziati, oppure, su richiesta scritta e motivata, dal Collegio Sindacale.
La convocazione avviene tramite lettera da spedirsi a ciascun associato al domicilio risultante dal libro dei consorziati, almeno dieci giorni prima di quello fissato per la riunione .
La Assemblea, sia ordinaria che straordinaria, è costituita dai consorziati; essa è presieduta dal Presidente e in sua assenza dal Vice-Presidente o dal Consigliere più anziano.
Il Presidente dell’Assemblea nomina il segretario della stessa, anche non associato.
Spetta al Presidente dell’Assemblea dichiarare la regolarità delle deleghe ed in genere il diritto di intervento all’assemblea.
Le Assemblee, ordinaria e straordinaria, sono validamente costituite in prima convocazione quando siano rappresentati almeno la metà più uno dei voti spettanti all’intera compagine consortile determinati ai sensi dell’articolo 15; in seconda convocazione l’Assemblea ordinaria è valida qualunque sia il numero di voti rappresentati, mentre in quella straordinaria, è necessario raggiungere almeno 1/3 (un terzo) dei voti.
Le relative deliberazioni vengono adottate a maggioranza dei voti espressi dai soci presenti.
La seconda convocazione, sia dell’Assemblea ordinaria che straordinaria, può aver luogo dopo un’ora dalla prima convocazione.
Delle riunioni di assemblea si redige apposito verbale firmato dal Presidente e dal Segretario.

1 2 3 4 5 6 7 8 [9] 10 11 12 13 14 15

P.IVA 80011770304