Consorzio Tutela Doc Friuli Latisana

Doc Friuli Latisana
 
Istituzionale
 
Produttori
 
Vini
 
Eventi
 
Contatti
 
Links

Statuto

Art. 22 – COLLEGIO SINDACALE
I membri del Collegio Sindacale, che possono anche non essere soci, durano in carica quattro anni e sono rieleggibili.
Il Collegio Sindacale è nominato dall’Assemblea ordinaria ed è composto da tre membri effettivi e due supplenti; la stessa Assemblea ne determina il compenso e designa altresì il Presidente del Collegio.,
Il Collegio Sindacale:
a) vigila sulla gestione amministrativa del Consorzio, nonchè sull’osservanza delle leggi e del presente statuto;
b) assiste alle adunanze dell’assemblea ed a quelle del Consiglio di Amministrazione;
c) esamina il rendiconto consuntivo riferendone all’assemblea, con particolare riguardo alla regolare tenuta della contabilità ed alla corrispondenza del bilancio alle scritture contabili;
d) convoca l’assemblea nei casi previsti dall’art. 16.

Art. 23 – CLAUSOLA COMPROMISSORIA
Tutte le controversie derivanti dall’applicazione di questo statuto, che dovessero insorgere tra il Consorzio e ciascun associato oppure tra gli stessi associati, ivi compresi i loro legittimi eredi, connesse all’interpretazione ed alla applicazione del presente statuto e di eventuali regolamenti, nonchè quelle derivanti da deliberazioni dell’assemblea e del Consiglio di Amministrazione vengono sottoposte alla decisione arbitrale di un collegio di tre arbitri, di cui uno da nominarsi da ciascuna delle parti ed il terzo, ove manchi l’accordo dei due arbitri già nominati, su richiesta della parte più diligente, da Presidente della Camera di Commercia, Industria, Artigianato ed Agricoltura di Udine.
Il Collegio arbitrale giudica secondo equità nelle forme dell’arbitrato rituale ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettera i) del D.M. 4.6.1997 n. 256.
Il ricorrente, a pena di decadenza, deve notificare all’altra parte la nomina del proprio arbitro entro venti giorni dal ricevimento della comunicazione del fatto che determina la controversia.
Il ricorso deve essere presentato al Collegio arbitrale entro trenta giorni dalla formale accettazione dei tre arbitri ai sensi dell’articolo 813 C.P.C.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 [13] 14 15

P.IVA 80011770304